Roma, (TMNews) - Rohullah Nikpa ha riportato da Pechino, nel 2008, la prima medaglia olimpica della storia afgana e ha un sogno: conquistarne un'altra ai Giochi di Londra, con la speranza di portare un messaggio di pace per il suo popolo. Il campione afgano di taekwondo, che si sta allenando a ritmi serrati, racconta così le proprie emozioni. "Quando ho vinto, ero così contento che ho pianto sul tappeto. Pensando al mio paese, dove non c'è la pace. Con questa medaglia, posso essere veicolo di speranza e pace. Il nostro popolo deve allontanarsi da guerra e conflitti".Grazie al successo di Nikpa alle Olimpiadi di Pechino, il taekwondo è diventato uno degli sport più popolari dell'Afghanistan. Lo praticano circa 25mila atleti in un centinaio di circoli sportivi. E per allenare il campione uscente ai Giochi di Londra, è arrivato a Kabul perfino un coach coreano.Immagini: Afp