Palermo, (TMNews) - "Se lor signori da Roma o qualche pseudo industriale pretende che io licenzi questa gente o la ammazzi, vada al diavolo, vada a morire ammazzato. Io non metto sulla strada questa gente". Lo ha dichiarato il presidente della Sicilia Raffaele Lombardo parlando dei conti della Regione in un incontro con i giornalisti in cui ha sostenuto che la Sicilia non è a rischio default.