Genova (TMNews) - "Se Bossi un domani non fosse il segretario, è chiaro che deve avere un ruolo all'interno del movimento perché la Lega è Umberto Bossi e Umberto Bossi è la Lega". Lo ha dichiarato il sindaco di Verona, Flavio Tosi, in visita a Genova per sostenere la campagna elettorale del candidato sindaco del Carroccio Edoardo Rixi. Si dovrà decidere - ha precisato Tosi - se tenere un congresso federale vuol dire parlare anche del segretario federale, in quel caso si vedrà chi sarà candidato: è la democrazia interna. Tutti sanno che Bossi - ha concluso il sindaco di Verona - è uno che dei soldi si approfitta e lui è la storia della Lega, perché l'ha fatta, l'ha costruita, l'ha difesa e l'ha portata fino a dove è adesso pagando personalmente".