Genova, (TMNews) - "Conosco Bossi da vent'anni, non si è mai occupato di soldi, nessuno di noi se n'è mai occupato: il tesoriere faceva il tesoriere, il ministro degli Interno arrestava i delinquenti e il ministro delle Riforme cercava di fare il federalismo". Così l'europarlamentare della Lega nord, Matteo Salvini, ha risposto, a margine di un incontro elettorale a Genova ai giornalisti che gli chiedevano se Bossi sapeva come venivano utilizzati i soldi del Carroccio. "Fessi noi che abbiamo dato fiducia alla persona sbagliata" ha concluso riferendosi al tesoriere Francesco Belsito.