Milano, (TMNews) - Possiamo considerare conclusa la fase di transizione dal vecchio al nuovo." Il leader della Lega, Roberto Maroni, considera "un successo" la manifestazione di ieri a Venezia per la presenza di militanti, maggiore di quella dello scorso anno. Poi Maroni ha segnalato la preoccupazioneper l'estensione, dal primo gennaio, del Patto di stabilità aiComuni al di sotto dei 5mila abitanti. "Ci preoccupa l'attaccoalle autonomie, che significa attacco al sistema democratico. Per questo faremo assemblee di mobilitazione per una disobbedienza civile nei confronti di provvedimenti, come il Patto di stabilità, che esistono solo in Italia e che incidono fortemente nei confronti delle amministrazioni del Nord".