Roma (TMNews) - Franco Fiorito ha reagito all'arresto come "un vecchio militante del Movimento Sociale". Lo ha detto il suo avvocato, Carlo Taormina, che ha contestato la custodia cautelare in quanto, a suo avviso, l'accusa corretta per l'ex capogruppo Pdl alla regione Lazio sarebbe quella di peculato, che non prevede la carcerazione preventiva.