Roma, (TMNews) - "La riforma non ha goduto di buona stampa perché datori e lavoratori hanno assunto atteggiamento di desiderio di stravincita e di conservatorismo, quindi una soluzione equilibrata è stata piuttosto svilita da entrambe le categorie". Lo ha detto il premier Mario Monti parlando della riforma del lavoro parlando dopo l'incontro con il cancelliere tedesco Angela Merkel, a Roma.