Palermo (TMNews) - "Abbiamo sempre sostenuto che ci voglia una riforma del mercato del lavoro nel nostro Paese, e che l'articolo 18 non sia un tabù. Tutto ciò non serve per licenziare di più, ma per assumere meglio". Così il segretario politico del Pdl, Angelino Alfano, parlando, a margine del primo congresso cittadino del partito a Palermo, della riforma del lavoro.