Parigi (Tmnews) - Sono scomparsi da 65 milioni di anni, ma i dinosauri restano ancora di attualità. A Parigi il Museo di Storia Naturale dedica una grande esposizione ai tirannosauri e agli altri animali giganteschi vissuti fra il Triassico e il Cretaceo. Oltre ai classici fossili e alle ricostruzioni a grandezza naturale, se ne possono osservare le singole parti anatomiche e le riproduzioni degli organi. Come questo cuore enorme (++00.00.30.00++) che pompava 600 litri di sangue al minuto, o i polmoni (++00.00.38.00++), capaci di assorbire 82 litri di aria per respirare. Tra i pezzi più fotografati c'è un femore scoperto in Francia qualche mese fa e alto oltre due metri. "Questo animale era lungo una quarantina di metri - spiega un paleontologo - una lunghezza da piscina olimpionica. Pesava una cinquantina di tonnellate". I bambini, tra i visitatori più appassionati, restano affascinati dalle dimensioni dei dinosauri. "Non sapevo che il collo fosse davvero così lungo. E' molto interessante vedero come erano fatti all'interno". Alimentazione, riproduzione, anatomia: l'esposizione "La vita in grande" ha un approccio molto didattico alla scoperta dei dinosauri e immerge i visitatori nella vita quotidiana di questi giganti vissuti 100 milioni di anni fa.