Londra (TMNews) - "Non voglio che la scarpa che vedo in negozio evochi l'idea di comodità. Se una donna la guarda, mi piace che pensi 'Quanto è bella, sembra favolosa', non che pensi 'Come sembra comoda'". Christian Louboutin scherza sulle sue creature, le scarpe che lo hanno reso una celebrità, e che sono più famose per le suole rosse che per il comfort e la praticità. Per i 21 anni di carriera dello shoe designer il Design Museum di Londra gli dedica una retrospettiva, la prima del genere, dal titolo "Christian Louboutin", aperta sino al 9 luglio."E' la prima volta che vedo una mostra dedicata al mio lavoro. È come un viaggio che dura da 21 anni, che mi permette di scoprire cosa ho perso per strada, ho dimenticato, cosa mi suscita ricordi bello o cattivi" ha spiegato il designer. La mostra è una sorta di dietro le quinte, che spiega come nasce una scarpa ma anche da dove viene. In vetrina le creazioni più belle e stravaganti che le donne di tutto il mondo sognano, contraddistinte dal celebre marchio di fabbrica, la suola rossa. Ci sono decolletés borchiate dal sapore rock e romantiche dai colori pastello arricchite con fiocchetti, oppure impreziosite da dettagli luccicanti. Unico punto in comune: i tacchi vertiginosi.(Immagini AFP)