Gaza, (TMNews) - Il circo è arrivato in città, e se si tratta di Gaza City, è davvero un evento. Qui molti bambini, nati e cresciuti in un paese soffocato dall'embargo israeliano e da un'instabilità perenne, non hanno mai visto dal vivo giocolieri e acrobati. A dare loro la gioia della prima volta, una compagnia di egiziani con il carrozzone itinerante dell'Egyptian National Circus."Quest'idea mi è venuta 9 mesi fa, mentre ero in Egitto - racconta il direttore del circo Muhammad Hasan Silmi - Guardavo uno spettacolo e ho pensato 'se ce l'abbiamo qui, perché non aiutare le persone che sono nella Striscia a passare bei momenti'?".Lo spettacolo ha delle limitazioni, non ci sono donne, colpa del fondamentalismo di Hamas che governa la Striscia, e non ci sono animali come tigri o leoni, colpa dell'embargo israeliano.Agli occhi dei bambini tutto questo non ha importanza."Prima d'ora ho visto il circo solo in tv - racconta questo bimbo - e ora l'ho visto dal vivo. Vorrei aver avuto sempre il circo".