Parigi, (TMNews) - E' considerato il re della musica tradizionale di Haiti. Erol José è un sacerdote voodoo e sta portando in giro per il mondo i suoni di questa religione esoterica. Qui è a Parigi mentre fa le prove del suo concerto. Erol ha in scaletta canzoni tradizionali voodoo e alcune sue composizioni originali. Tutte hanno radici profonde nella cultura voodoo. "In questa musica convivono due dimensioni diverse - racconta il sacerdote musicista - quella festiva, prosaica e ludica da una parte. Ma anche quella più spirituale che porta il pubblico in una dimensione più profonda". Erol è nato a Port-au-Prince in una famiglia di sacerdoti voodoo. La musica tradizionale è stata parte della sua infanzia e dell'adolescenza. Poi anche lui è diventato prete, ma questo non gli ha impedito di condividere la sua ispirazione con un pubblico sempre più vasto. "Non si tratta di cantare tanto per il gusto di cantare. Quando io sono sul palco sento che il mio corpo è abitato da qualcuno che mi parla. Quello che mi trasmette io cerco di condividerlo con gli altri attraverso la musica". Da anni Erol Josué si muove tra New York, Miami, Port-au-Prince e Parigi per diffondere queste sensazioni al grande pubblico attravero la musica voodoo.