Atene (TMNews) - "Voglio ribadire quanto ho già detto a Berlino: io spero e credo che la Grecia resterà nell'eurozona". Così il cancelliere tedesca Angela Merkel ha chiarito la propria posizione dopo il vertice on il premier greco Samaras, in una Atene blindata e scossa dalle contestazioni di chi non ha gradito la visita dalla Germania. "Molto è stato fatto - ha aggiunto Angela Merkel - ma ci sono degli obiettivi che ancora non sono stati raggiunti e su questo si basa la cooperazione tra la Grecia e la Germania".Il cancelliere tedesco ha poi spiegato di aver parlato con Samaras dei "numerosi progetti bilaterali" fra i due Paesi e ne ha citati due in particolare: quello sulla riforma del sistema sanitario e quello sulla modernizzazione delle amministrazioni regionali. In strada, però, i manifestanti hanno continuato a esprimere il proprio dissenso, bollando la Merkel e Samaras come dei nazisti dell'austerità.