Mosca, (Tmnews) - I cosacchi in marcia su Parigi. Una ventina di russi della comunità militare originaria della steppa sta per partire alla volta della Francia per celebrare la vittoria contro Napoleone 200 anni fa. L'occasione è l'anniversario di una battaglia del 1812 vicino a Mosca persa dai russi ma che sfiancò l'esercito francese determinandone poi la ritirata.I cosacchi si stanno allenando per una maratona a cavallo da record per celebrare l'impresa dei loro avi. Percorrere duemilacinquecento chilometri, attraversando Bielorussia, Polonia, Lituania, Germania e infine la Francia.Ups 00.00.36"Ci stiamo allenando tutti i giorni - spiega questo giovanr russo - lavoriamo con l'artiglieria, facciamo acrobazie e ginnastica. Siamo cosacchi, vogliamo far rivivere le tradizioni nostre e dei nostri antenati. Possiamo fare davvero poco rispetto ai tempi passati, ma stiamo provando a migliorare".L'arrivo della spedizione cosacca è previsto per la fine di ottobre con tappa a Fontainebleau dove Napoleone abdicò nel 1814. I giovani cosacchi giurano di venire in pace, per mostrare la loro abilità a cavallo.