Sorrento, (TMNews) - La penisola sorrentina è terra di eccellenza gastronomica. Il sole e il mare, uniti alla fertilità della campagna, ne fanno una terra d'elezione. E gli otto chef stellati fra Vico Equense, Sorrento e Massa Lubrense sono solo un'ulteriore conferma di questa sua peculiarità. Perchè accanto ai nomi della guida Michelin ci sono tanti altri cuochi che fanno grande la cucina sorrentina. A tal proposito quest'anno l'associazione cuochi locale, per i suoi quarant'anni, ha deciso di pubblicare un libro di ricette, in cui dieci giovani promesse della ristorazione ripropongono i piatti della tradizione rivisitati in chiave moderna. Il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo."I cuochi sono fondamentali per la crescita economica del nostro territorio. Grazie a loro la nostra cucina è conosciuta nel mondo".I quarant'anni dell'associazione sono stati festeggiati con una due giorni a Sorrento il 21 e il 22 marzo scorsi in cui l'hanno fatta da protagonisti le nuove leve della cucina locale e ovviamente i loro piatti.