Palermo, (TMNews) - Un maxioperazione antidroga dellaSquadra Mobile ha portato all'arresto di 22 persone a Palermo. Le forze dell'ordine sono riuscite a smantellare un imponentenarcotraffico che coinvolgeva anche soggetti legati allacriminalità organizzata. Il procuratore aggiunto di Palermo Mariateresa Principato spiega come la crisi economica stia cambiando gli equilibri nella malavita organizzata."Oggi la crisi economica colpisce anche cosa nostra. I negozianti chiudono e non hanno il denaro per sopravvivere e anche per questo denunciano gli estorsori. Poi gli appalti sono sempre meno appetibili, tutte le attività che di solito interessano la malavita sono in recessione e per questo cosa nostra torna al traffico ma anche allo spaccio di droga".Durante l'operazione, denominata "Paglia e Fieno", dal modo in cui i trafficanti indicavano la cocaina e l'hashish, sono stati sequestrati complessivamente 700 chili di sostanze stupefacenti.