Parigi (TMNews) - "Il mio corpo e la mia testa mi dicono di fermarmi". Così il campione francese di rugby Sébastien Chabal a 36 anni ha annunciato il suo ritiro. La sua energia in campo, i suoi placcaggi ruvidi e il suo aspetto fisico lo hanno reso celebre anche a fra quelli che non seguono il rugby."Il mio corpo soffre e la mia testa non ha più intenzione di far soffrire il mio corpo - ha detto Chabal, l'Orco, soprannome che deve all'imponenza, 1.91 per 115 chili, ma anche alla grinta e all'aggressività con cui ha sempre affrontato in campo gli avversari, soprattutto con la nazionale francese, di cui è stato grande protagonista. Dopo quasi 20 anni di carriera però ha deciso che era il momento per dire basta."Bisogna saper accettare quando è ora di smettere - ha spiegato - E' finita la mia vita sportiva, non la mia vita in generale, anzi spero che la mia carriera professionale sia ancora ricca".(Immagini Afp)