Islamabad (TMNews) - Una stazione ferroviaria in Pakistan con il profumo d'antico. A Islamabad la Golra Railway Station venne costruita alla fine del 19esimo secolo, nel 1882, quando il Pakistan faceva ancora parte del British Raj, l'impero anglo-indiano della civiltà e delle rapine dell'epoca vittoriana, che sarebbe durato circa un secolo. Una tappa fondamentale sulla trafficata rotta commerciale tra Mumbay, sull'Oceano indiano, e Kalakata, oggi in Bangladesh, l'ex Pakistan orientale. Ora questo è un museo, diretto da Nadim Ali, che permettere di rivivere quelle ambivalenti atmosfere d'antan."Tutto quello che potete osservare qui ha oltre un secolo sulle spalle. Siamo grati per l'aiuto fornito dall'Unione europea e per la volontà di promuovere la storia e di far conoscere lo spirito dell'epoca coloniale".La stazione è ospitata in un edificio storico, costruito alla fine dell'800, e all'interno sono in mostra oggetti rari e d'epoca come poltrone, orologi, pendole, strumenti ferroviari e lampade da segnalazione. L'idea di preservare il tutto in un museo prese forma nel 2001, come parte di un programma della comunità europea per conservare le tracce del patrimonio culturale materiale dell'Europa, sparso ai quattro angoli del mondo.