Milano, (TMNews) - Più piccolo dei fratelli maggiori, ma più grande dei concorrenti. Si presenta così iPad mini, ultimo nato in casa Apple: un device dal design diverso dagli altri tablet della Mela morsicata. La grande differenza, come si vede subito, sta nelle dimensioni: iPad mini ha uno schermo da 7.9 pollici, più piccolo dei 9.5 dei fratelli maggiori ma comunque più grande dei concorrenti, che si fermano a 7. Una strategia di Apple, che così garantisce una fruibilità maggiore dello schermo, del 35% più largo degli altri tablet di piccole dimensioni.Più piccolo, ma anche più leggero e sottile, 7.2 millimetri di spessore e 308 o 312 grammi di peso che lo rendono il 23% più sottile e il 53% più leggero degli altri iPad. Differenze che si notano al primo utilizzo: iPad mini sta comodamente in una mano, il che lo rende adatto ad essere utilizzato in situazioni di affollamento, come in treno, o in movimento.Dal punto di vista del design, a parte le dimensioni, non cambia molto: ci sono due fotocamere, quella frontale FaceTime Hd e quella posteriore iSight da 5 mega pixel per registrare filmati in full HD a 1080p. A lato i tasti per regolare il volume, nella parte inferiore l'ingresso per il connettore Lightning di ultima generazione, più piccolo, introdotto su tutti gli ultimi device Apple, compreso l'iPhone 5. Invariata, ma rimpicciolita, la Smart Cover.La vera, importante differenza rispetto agli iPad maggiori, sia il new iPad lanciato a marzo, sia quello di quarta generazione presentato insieme al mini, è nel display: non c'è il Retina, ma si torna quasi indietro all'iPad 2. La risoluzione infatti è 1024 x 768 a 163 pixel per inch. Le app che si possono usare con i due tipi di display sono le stesse, oltre 700mila disponibili su App Store, la differenza più importante è il prezzo: si parte da 329 e si arriva a 529 euro per la versione da 64 Giga di memoria. L'iPad di quarta generazione va dai 499 ai 699 euro.Per quanto riguarda la connettività, iPad mini supporta le reti Wifi avanzate e super veloci, il wi fi 802.11 dual band per una velocità fino a 150 Mbps. Noi abbiamo testato il dispositivo wireless, ma esiste anche quello con supporto integrato per gli standard dei network wireless ultraveloci come Lte, non disponibile in Italia, e Dc Hsdpa.Identica agli altri modelli anche la durata dichiarata della batteria: dieci ore con un'unica carica, nonostante le dimensioni ridotte.