Sochi, (TMNews) - Sacrificio e voglia di vincere, sono questi gli ingredienti che hanno portato Christof Innerhofer a conquistare l'argento in discesa libera. Prima medaglia a Sochi per gli azzurri. "Questo era il mio grande obiettivo dopo aver vinto l'oro, l'argento e il bronzo a Garmish. Dopo aver vinto tante gare belle. Dei classici. Era quello che mi mancava. E anche se gli ultimi mesi non erano tanto facili con I problemi di schiena", ha dichiarato Innerhofer.Da un grave infortunio al ginocchio, Innerhofer ha saputo rialzarsi, con forza e ironia. "Quando gli altri riposavano, ero a fare terapia; quando gli altri si allenavano, ero a fare terapia. Quei pochi giorni di allenamento erano veramente rari, e la mia forma e' stata un crescendo. Contano I dettagli nella vita. Le cose grandi le fanno tutti. Quindi e' un grande cerchio di tante cose piccole. Nella preparazione; in tutto".Christof sorride, questa medaglia straguadagnata, per lui vale quanto un oro.