Milano, (TMNews) - Persone in fuga dai palazzi, gente in strada terrorizzata; sui volti panico e preoccupazione. Sono le prime immagini trasmesse dalla televisione indonesiana girate subito dopo la potente scossa di terremoto di 8.9 gradi sulla scala Richter registrata a largo della costa ovest dell'isola di Sumatra, nell'arcipelago indonesiano. Immediatamente è scattato l'alalrme tsunami per una trentina di Paesi, dall'India, allo Sri Lanka, fino all'Australia. L'epicentro del sisma è stato registrato a 33 chilometri di profondita, a circa 430 chilometri a sud ovest da Banda Aceh, la capitale della provincia distrutta da uno tsunami provocato da un violento sisma nel dicembre del 2004.