Roma, (TMNews) - Il tifone Saola sta mettendo in ginocchio Taiwan: quarto morti e isola completamente paralizzata. Questo è il primo tifone della stagione a colpire Taiwan e ha raggiunto terra nella notte nei pressi della città di Hualien sulla costa orientale. Poi violente raffiche di vento e piogge torrenziali si sono abbattute principalmente nella capitale Taipei: il tifone viaggia a una velocità di 155 chilometri orari e ha provocato numerosi danni a strade, case e infrastrutture.Prima dell'Isola, Saola è passato sulle Filippine, dove sono rimaste uccise 23 persone. Il tifone ha anche provocato smottamenti di terreno, rendendo necessario lo sgombero di 1.500 persone. Circa 200 voli internazionali e nazionali sono stati cancellati e le autorità hanno dovuto sospendere anche gli scambi commerciali.Immagini: Afp