Washington (TMNews) - Che la violenza in televisione non faccia bene ai bambini è un concetto abbastanza scontato, che però oggi trova un'ulteriore conferma a livello accademico. Secondo uno studio diffuso dall'American Academy of Pediatrics, infatti, risulta che i bambini che vengono esposti a immagini violente la sera prima di andare a letto fanno poi maggiore fatica a dormire e, in molti casi, il loro sonno risulta comunque disturbato e sofferto. La ricerca ha riguardato 500 bambini tra i tre e i cinque anni e ha mostrato risultati molto chiari. Come controprova gli studiosi hanno monitorato anche il riposo dei piccoli che invece la sera hanno seguito programmi adatti alla loro età: il risultato è stato che questi hanno mostrato di addormentarsi prima e di godere di un riposo adeguato e tranquillo. Probabilmente andare a letto senza neppure accendere la tv potrebbe essere ancora meglio, ma questo lo studio non lo dice.