Dallo scolapiatti con le lattine dei pelati alla cassettiera con le scatole della pasta. In un libro (Innocenti evasioni, edizioni No Reply) i detenuti di San Vittore raccontano l'arte di arrangiarsi in cella