Fiji, (TMNews) - Il ciclone Evan si è abbattuto sulle isole Fiji. Il paradiso dei turisti nell'Oceano pacifico del Sud è sferzato da venti violentissimi e forti piogge.Il ciclone, il più violento da decenni, ha provocato inondazioni in diverse isole, ha causato danni a strutture e strade e ha lasciato centinaia di abitanti senza corrente elettrica, costringendo molte famiglie ad abbandonare le loro abitazioni e a rifugiarsi nel centro allestito dalle autorità come si vede in queste immagini girate nell'isola di Suva.Da giorni ormai il ciclone sta devastando tutta la zona del sud del Pacifico, provocando gravi danni soprattutto nell'arcipelago di Samoa e di Wallis e Futuna dove ci sono state anche vittime.(Immagini Afp)