Napoli, (TMNews) - Varchi elettronici e sensori: la sicurezza sul lavoro passa per l'innovazione tecnologica.Si chiama "Sisca - Sicurezza Cantieri Edili" il progetto innovativo nato in Campania; la regione in cui nei primi 3 mesi del 2012 le morti bianche sono state 81, 1.100 nel 2011, diventa una pioniera nel campo. Il sistema è composto da una serie di varchi che monitorano gli accessi e sensori su dispositivi anti infortunistici come il casco. Raffaele D'Angelo è il responsabile scientifico del progetto."Quando l'operaio non sta indossando il dispositivo il sistema dà un allarme"Il sistema può anche segnalare un mezzo troppo vicino ad una persona e la presenza di sostanze tossiche nell'aria; la riduzione degli infortuni sarebbe del 20-25%. I costi per lo sviluppo del sistema li ha sostenuti l'Inail che ha realizzato il progetto insieme con la Camera di Commercio di Napoli, il Consorzio Promos ricerche e il comitato paritetico territoriale."Il software di gestione di questo sistema è dell'Inail che lo darà gratuitamente a tutti gli interessati. Sarà scaricabile dal sito".