Quito, (TMNews) - Non è solo un cappello, è un pezzo di storia, praticamente una leggenda, e per questo il cappello Panama è entrato a far parte del patrimonio immateriale dell'Unesco.Diversamente da quanto farebbe pensare il nome, è nato in Ecuador nella provincia di Manab , deve il suo nome alla città di Panama , che è stata per secoli il principale scalo nel commercio di tali capelli.Lo hanno indossato uomini importantissimi come il presidente degli Stati Uniti, Theodore Roosevelt, che lo aveva in testa all inaugurazione del Canale di Panama nel 1906. E probabilmente da questo episodio prende il nome di Panama Hat.Questi cappelli ancora oggi vengono realizzati con gli stessi materiali e la stessa meticolosa lavorazione a mano con l'aggiunta di trame e motivi geometrici. La paglia utilizzata proviene dalle palme."La qualità dipende da quanto è fina la fibra che si usa, più "è sottile più la realizzazione è pregiata" spiega questa donna.Il prezzo di un cappello può variare dai 10 ai 300 dollari, ma ci sono esemplari unici che arrivano a costare anche 5.000 dollari. "E' una meraviglia! Penso che averlo dichiarato patrimonio dell'umanità dell'Unesco sia il giusto riconoscimento per un oggetto senza tempo" dice questo signore.Il Panama è trasversale, lo usano i contadini ma anche presidenti e manager perchè è un capo pratico ed elegante che continua ad affascinare gli uomini di tutto il mondo.