Wellington (TMNews) - Sono i pappagalli più grandi, longevi e forti, tutte qualità che non riescono però a garantirne la sopravvivenza: al mondo ne esistono solo 126 esemplari. Si chiamano kakapo, amano vivere di notte ed sono originari della Nuova Zelanda dove le organizzazioni ambientaliste da 10 anni lavorano per evitarne l'estinzione. Tutti gli esemplari sono stati trasferiti in zone senza predatori e vengono seguiti passo passo grazie a questo trasmettitore. Deidre Vercoe Scott dirige il programma di tutela."Controlla anche lo stato del trasmettitore di una femmina nelle vicinanza e ci dice se il pappagallo si accoppia e con chi". Il controllo sulla riproduzione è fondamentale per non far morire questa specie come spiega lo studioso Ron Moorhouse."Con solo 126 esemplari è necessario gestire la genetica con grande attenzione ed è quello che stiamo facendo. Stiamo tentando di mantenere il più possibile variabilità genetica nella popolazione". L'impegno di tutte queste associazioni dura ormai da 10 anni e ha dato grandi risultati se si pensa che nel 1990 i kakapo si erano ridotti a solo 50 esemplari.(Immagini AFP)