New York, (TMNews) - Niente gay siamo Boy Scouts. Dopo due anni di discussioni riservate, i Boy Scouts of America, una delle più antiche associazioni scoutistiche del mondo hanno ribadito il no all'ammissione degli omosessuali.Uno speciale comitato, formato nel 2010, "è giunto alla conclusione che questa è assolutamente la politica migliore per i Boy Scout", ha detto il portavoce dell'organizzazione, Deron Smith. La decisione ricade sia sui capi che sui ragazzi.La decisione ha sollevato molte polemiche. "Con il Paese che avanza verso una maggiore inclusione" ha commentato Chad Griffin, presidente di Human Rights Campaign, il più importante gruppo per i diritti dei gay in America, "i leader dei Boy Scouts d'America hanno scelto di insegnare la divisione e l'intolleranza".