Milano, (TMNews) - Gli hacker danno una "sveglia" a Yahoo!. Il gruppo di pirati informatici D33D comunica di aver rubato i dati di oltre 450mila utenti del sito Internet, pubblicandoli sulla sua pagina Web per dare un avvertimento alla compagnia: state più attenti ai vostri meccanismi di sicurezza, non si tratta di una minaccia. L'attacco hacker ha colpito gli utenti di Yahoo Voices, uno strumento di pubblicazione online, ma potrebbe estendersi ad altri servizi. I dati sono stati rubati anche ad altre società: quelle coinvolte sono Gmail, Aol, Hotmail, Comcast, Msn, Sbc Global, Verizon, BellSouth and Live.com. Yahoo! si è scusata con gli utenti derubati e ha ricordato a tutti di prendere la classica misura di difesa contro questo tipo di inconvenienti: cambiare frequentemente la password.