New York (TMNews) - Time Square a New York, un trionfo di insegne luminose e cartelloni pubblicitari ma la vera particolarità in vista dell'estate 2012 è questo cartellone che recita: ci vediamo in Grecia. Perché? Semplice...A finanziarlo sono stati gli stessi greci per richiamare turisti all'ombra del Partenone dopo i gravi problemi finanziari del Paese e gli scontri urbani a causa della recessione. "Volevamo fare qualcosa a prescindere della iniziative del governo - spiega questo ragazzo - doveva essere una cosa partita dal popolo".Sono stati raccolti circa 20mila dollari per installare e mantenere questo cartello a Time Square per un mese. Molti cittadini hanno aderito al video-appello via internet degli organizzatori anche con piccole donazioni pur di dare il proprio contributo a quest'iniziativa."I governi - avverte uno dei promotori - stanno cercando di trovare una soluzione, ma noi, come individui, non possiamo aspettare. Abbiamo bisogno di aiutare noi stessi. Ogni anno migliaia di turisti arrivano in Grecia dall'America, ma si può fare in modo che siano ancora di più".Infine, una particolarità nella particolarità: il disegno del cartellone è stato realizzato con un mosaico delle proprie fotografie inviate da ciascuno dei donatori.