Roma (TMNews) - A pochi giorni dalla richiesta di rinvio a giudizio per associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione, Gianpaolo Tarantini è stato sorpreso dai paparazzi a pranzo nel lussuoso Hotel De Russie a Roma in via del Babuino. Con Tarantini, sotto accusa per il presunto giro di escort nelle residenze dell'ex premier Silvio Berlusconi in cambio di possibili appalti, la moglie Nicla Devenuto e alcuni amici. L'imprenditore barese, nonostante i guai giudiziari, appare rilassato e sembra godersi la giornata estiva nella centralissima via della Capitale, a due passi da Piazza di Spagna.