Milano, (TMNews) - Potenziamento del 3D su Google Earth per smartphone, la possibilità di usufruire di Google maps offline e un nuovo strumento, trekker, per portare Street view zaino in spalla fin dove le macchine non possono arrivare. In un colpo solo l'azienda di Mountain View ha presentato tre novità tutte nel settore della topografia virtuale, proprio nei giorni in cui, secondo indiscrezioni, Apple sta sviluppando un sistema autonomo che permetterà di abbandonare del tutto Google Maps. Un annuncio dunque che suona come una risposta e dà il via alla guerra delle mappe fra due colossi.Le principali novità di Google si concentrano infatti proprio sul mondo degli smartphone, campo di battaglia fra le due aziende. E infatti la nuova mappatura in 3d di intere aree metropolitane è disponibile per smartphone non solo con sistema Android, ma anche, e forse soprattutto, per iPhone.