Kenya (TMNews) - Queste persone appartengono alla più piccola tribù del Kenya, gli El Molo. Poco più di un centinaio di persone, stanziate sulle rive del lago Turkana nel nord del Paese che, tuttavia rischiano di estinguersi. Gli El Molo, infatti, vivono prevalentemente di pesca ma da un po' di tempo a questa parte, i pesci nel lago scarseggiano e questo mette a rischio la sopravvivenza stessa della tribù "La vita non è cambiata - spiega questo pescatore - il lago ci dà comunque quello che ci serve solo che ci sono meno pesci. Dobbiamo cercare più in profondità: a volte li troviamo, altre no". "La verità è che rischiamo di scomparire - ammette ammareggiato questo anziano - i giovani non sanno come andare a caccia: Noi gliel'abbiamo insegnato ma ora spetta a loro prendere l'iniziativa. Non possono più uccidere gli ippopotami, perché è vietato ma ci sono tanti coccodrilli". I lunghi orecchini appesi ai lobi di quest'uomo indicano una vita di successo. Gli anziani degli El Molo sono un po' i saggi del villaggio ma i giovani stanno pian piano abbandonando le capanne, in cerca di lavoro, di una moglie o di un marito nei villaggi vicini. Riti e tradizioni come quella di dipingersi il corpo prima di andare a caccia rischiano dunque di sparire per sempre. Ne rimarrà forse solo il ricordo, tramandato dalle vecchie alle nuove generazIoni, attraverso le caratteristiche danze rituali della tribù.(Immagini Afp)