New York, (TMNews) - Dopo la strage alla scuola di Newtown, l'ennesima consumata negli Stati Uniti, un quotidiano dello stato di New York, il journal news, ha deciso di pubblicare online una mappa delle contee di Westchester, Rockland e Putnam, segnalando tutte le persone che possiedono un porto d'armi.In questo modo, il quotidiano ha praticamente schedato circa 44.000 persone. Basta cliccare il puntino ed esce il nome e l'indirizzo di chi può detenere un'arma perchè ha la licenza.L'operazione verità sui vicini di casa non è piaciuta a molti. "Penso che sia stata una cosa molto irresponsabile. Praticamente è come se avessero detto ai ladri: 'Vai nella casa accanto perchè lì non ci sono armi'" sostiene Larry Pratt dell'associazione americana dei portatori di armi.L'articolo ha anche aperto un ampio dibattito anche su social forum, gli internauti sono divisi tra diritto alla privacy e alla sicurezza."Penso che sia un uso molto intelligente dell'informazione al pubblico, le persone vogliono sapere se il vicino è armato. Ma è stato leso un diritto dei possessori di armi, perchè sono state diffuse informazioni che pensavano sarebbero rimaste private" spiega un avvocato di New York.