Milano (TMNews) - "Non è che mi aspettassi qualcosa di diverso, in questi vent'anni non è stato fatto nulla per rendere più difficile la corruzione o più facile la scoperta della corruzione". L'ex pm Gherardo Colombo, protagonista dell'inchiesta Mani Pulite, commenta così i nuovi casi di corruzione che stanno emergendo a Milano, e in tutta Italia. "Paradossalmente - ha aggiunto - i risultati processuali di Mani Pulite, se ci mettiamo prescrizioni, cambiamenti di legge che hanno reso meno reato quello che era reato, e hanno reso meno prova quel che era prova, secondo me lo sbocco naturale sarebbe stato questo, così com'è stato".