Genova (TMNews) - Resta alta la tensione intorno alle sedi di Equitalia. A Genova, nel giorno della visita del direttore generale della Agenzie delle entrate Attilio Befera è scattato infatti un allarme bomba, che ha provocato l'evacuazione dei dipendenti, il transennamento della zona e l'intervento degli artificieri. Le verifiche hanno poi evidenziato che nei locali non era presente alcun ordigno e i dipendenti di Equitalia hanno potuto rientrare nei loro posti di lavoro. A pochi giorni dall'aggressione a un alto dirigente dell'Ansaldo e in un momento in cui il tema delle tasse è stato al centro del dibattito politico e ha influenzato anche il risultato delle elezioni amministrative, la situazione nel capoluogo ligure resta sempre molto tesa.