Sheffield, (TMNews) - Non è facile fare milioni nel mondo del calcio. Ma così non sembra per Milan Mandaric. Questo magnate serbo è specializzato nel rilevare club in bancarotta e riportarli ai massimi livelli nazionali. L'ultima sfida è far ritornare in Premier League lo Sheffield Wednesday, uno dei club più antichi del mondo che attualmente milita nella seconda divisione britannica. "Le mie aspirazioni - spiega - non sono diverse da quelle di ogni singolo tifoso di questo club. Riportarlo alla massima serie e farcelo restare. Voglio regalare a queste persone che stanno aspettando da molto tempo qualcosa che meritano". Mandaric è stato un pioniere della Silicon Valley e poi dei trasferimenti miliardari negli Stati Uniti delle grandi star del calcio, da Pelè a George Best. Il suo nuovo business prevede di rivendere i club risanati, una volta raggiunti gli obiettivi che si era prefissato. "Sono stato molto onesto con i tifosi fin dal primo giorno. Ho detto che non sono nato qui e non intendo morirci". Mandaric si è costruito una reputazione per come gestisce le sue squadre: non si fa scrupoli nello sbarazzarsi di manager e giocatori svogliati. E il suo modello sembra funzionare a meraviglia. "Si tratta sempre di business. Questo significa che ci vogliono le persone giuste nelle posizioni chiave". I tifosi dello Sheffield sono entusiasti e affollano lo stadio. In un anno il Wednesday è già salito di una categoria.