Gaza, (TMNews) - Il profumo delle vittoria a Gaza si chiama M75, almeno così dicono nelle profumerie della Striscia, e prende il nome di un missile a lunga gittata di Hamas. Tutto nasce dall'idea di Abu Ahmed, proprietario di "Stay Stylish", nel quartiere di Rimal di Gaza. La fragranza ha preso il nome del missile simbolo della resistenza palestinese, "per celebrare la vittoria di Gaza" spiega Ahmed.L'M75 è uno dei missili lanciati dai palestinesi su Israele nel corso del conflitto durato 8 giorni il mese scorso, finito con un cessate il fuoco tra lo stato ebraico e le milizie di Hamas. In quei giorni sono morti 174 palestinesi, di cui oltre un centinaio di civili, e sei israeliani. Eppure nella Striscia si è festeggiato a lungo una problematica vittoria. Da cui l'idea del profumo per celebrarla, come spiega Abed Nasser Shorab, gestore di "Stay Stylish"."L'idea è stata quella di creare un profumo per uomini e donne chiamato M75. Lo slogan femminile è 'una fragranza irrestibile', quello maschile 'per gli uomini che amano la vittoria'".La proposta è stata vincente e la richiesta è superiore alle più rosee prospettive dei promotori e coinvolge sia acquirenti singoli sia moviemnti politici. Ahmed Ibrahim, un giovane cliente, non ha dubbi: "Ho sentito alcuni amici che ne parlavano e mi è piaciuto perché porta il nome del missile che ha colpito Tel Aviv. L'ho comprato subito e devo dire che è molto buono".L'M75 ha colpito molto l'opinione pubblica di Gaza e ha recitato un ruolo di primo piano nel corso delle celebrazioni per il 25esimo anniversario di Hamas lo scorso weekend.Ora è diventato anche il profumo della vittoria.(Immagini Afp)