Seine Saint Denis, (TMNews) - Un bottone arancione per salvare le donne vittime di violenze. La Procura di Seine Saint Denis, in Francia, ha messo a punto un particolare telefono, normalissimo se non fosse per questo tasto: basta schiacciarlo per mandare un'allerta su una speciale linea del commissariato. Una pattuglia interviene entro 12 minuti dalla chiamata. Il cellulare viene assegnato alle donne considerate in situazioni a rischio, ma in cui non si sono ancora ravvisati gli estremi di un reato specifico che permetta di incarcerare l'aggressore."E' pensato per le situazioni di pericolo più gravi - spiega Ernestine Ronai dell'Osservatorio contro le violenze - è un supporto temporaneo e il nostro compito è fare in modo che le donne non ne abbiano più bisogno. Non è una protezione per sempre".La consegna del telefono quindi è l'inizio di un percorso che ha l'obiettivo di restituire una vita normale alle donne in situazioni difficili. L'esperimento è partito nel 2009 e si spera di allargarlo presto a tutta la Francia.