Napoli (TMNews) - Il Forum delle Culture di Napoli, previsto per il 2013, dopo Roberto Vecchioni e Peppe Barra, incassa anche il forfait dell'ambasciatore Francesco Caruso, dimessosi da direttore generale della Fondazione del Forum; una struttura che lo stesso sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha definito ormai "superata". Il sindaco ha invocato una maggiore presenza delle istituzioni nazionali nell'evento, al quale - al pari dell'America's Cup - tutti i ministri hanno già riconosciuto il ruolo di occasione straordinaria per rilanciare nel mondo l'immagine della città e dell'intero Mezzogiorno. Entro fine mese Comune e Regione sigleranno un protocollo d'intesa sull'utilizzo dei finanziamenti, circa 100 milioni di euro, da destinare, al più presto, alla ristrutturazione di chiese e monumenti e al a riqualificazione dell'arredo urbano in tutta la città, perché, come ha ribadito il primo cittadino partenopeo, il "Forum dovrà lasciare una traccia importante per tutta Napoli".