Milano (TMNews) - Il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, dal convegno del Centro Studi di Confindustria, ribadisce la sua posizione: non c'è un sistema di corruzione al Pirellone e le indagini sul presunto asse di tangenti Pdl-Lega ricorda che si tratta del Comune di Cassano d'Adda e non della Regione. Formigoni poi ha ricordato che in questo momento, a suo avviso, in primo piano ci sono le inchieste di Bologna o di Bari.