Milano (TMNews) - La spending review del Governo taglia 2,2 miliardi di euro di trasferimenti alle Regione e 161 milioni alle spese dei ministeri. Lo ha sottolineato il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, secondo il quale solo la sua amministrazione, con 284 milioni di tagli per il 2012, pagherebbe di più di tutti i ministeri. "Ecco perché - ha detto Formigoni - non è equilibrata come promesso, ma un taglio lineare".Il presidente lombardo ha aggiunto che sul trasporto pubblico locale i tagli sarebbero nel 2013 del 90% rispetto al 2010. Quanto alla sanità, a suo parere, "c'è un solo modo per risparmiare veramente" senza penalizzare i servizi, ed è l'introduzione dei cosiddetti "costi standard".