Milano (TMNews) - Pdl e Lega nel 2010 si sono impegnati a governare insieme Lombardia, Piemonte e Veneto "fino al 2015", ora "spetta ai vertici della Lega decidere se vogliono far cadere le tre Giunte o continuare a discutere insieme ciò che è opportuno fare". Lo ha ribadito stamani ai microfoni di Mattino 5 il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, dopo che assessori e consiglieri della Lega hanno messo le proprie dimissioni nelle mani del segretario lombardo Matteo Salvini in seguito all'arresto dell'assessore alla Casa Domenico Zambetti.