Milano (TMNews) - Formigoni e il caro benzina: il governatore lombardo è andato a fare rifornimento in un distributore di Milano, e ha stigmatizzato l'impennata dei prezzi. Dopo lo stupore, Formigoni ha lanciato una proposta al governo: "È una situazione che non può più prolungarsi nel tempo: bisogna che il Governo intervenga. Quello che propongo è che il Governo convochi urgentemente un tavolo nazionale con tutti gli attori della filiera, dai produttori ai raffinatori, per individuare tutti i punti deboli che provocano continue fluttuazioni al rialzo dei prezzi della benzina. Il Governo faccia anche un esame su stesso: ci sono troppe imposte, bisogna fermare la corsa al caro benzina che sta bloccando l'economia e svuotando il portafoglio dei cittadini".