Milano (TMNews) - "E' arrivato l'ordine da Botteghe oscure": così il presidente della Regione, Roberto Formigoni, ricostruisce i motivi cheavrebbero portato il centrosinistra a presentare la mozione disfiducia nei suoi confronti, votata oggi in Consiglio regionale.A chi gli contestava che la sede del Pci non esista più, ilpresidente ha risposto "Non c'è più ma nell'animo e nello spiritoc'è ancora". Secondo il governatore, dopo la caduta del governoBerlusconi a novembre il centrosinistra, e in particolare il Pd,hanno tentato di dare la spallata definitiva all'alleanzapolitica tra Pdl e Lega, provando a dare la spallata anche allaRegione Lombardia.