Catania, (TMNews) - Il gelo della neve e il fuoco della lava in un unico istante. L'Etna è tornato a dare spettacolo, dopo 24 giorni dall'ultima attività stromboliana, ormai la terza dall'inizio dell'anno. La bocca del cratere di Sud-Est ha regalato spettacolari emissioni di fontane di lava alte 100 metri, che si sono dirette verso la desertica Valle del Bove. Visibili anche da molto lontano, le colonne di cenere vulcanica si sono alzate verso il cielo; poi sono ricadute ricoprendo le strade che portano all'Etna, già imbiancate dalle neve. Non si segnala alcun disagio all'aeroporto di Fontanarossa a Catania che resta regolarmente operativo.