Tampa (TMNews) - Le curve delle spogliarelliste della Florida per sedurre e intrattenere le migliaia di politici e delegati che arriveranno a Tampa tra il 27 e il 30 agosto. La convention repubblicana è anche questo: un grande happening politico che designerà Mitt Romney candidato alla Casa Bianca contro Obama ma anche, finiti i momenti ufficiali, un'occasione di evasione e divertimento di cui i proprietari dei tanti locali a luci rosse della città sono pronti ad approfittare, E ci sarà pure la sosia di Sarah Palin, in versione "hot". "Lavoro in questo settore da oltre 30 anni e mi viene la pelle d'oca - spiega il proprietario di uno strip club - non sono mai stato così eccitato in vita mia, non vedo l'ora che tutto cominci". Le statistiche dicono che i repubblicani spendono nei night club il triplo dei democratici quindi, fatti due conti, la convention di Tampa è vista da tutti - specie dalle spogliareliste - un'occasione unica per guadagnare cifre esagerate. "Almeno un migliaio di dollari l'ora a essere ottimisti - spiega Yo Yo - per quanto tempo sono disposta a lavorare? Be' finchè il mio corpo me lo consentirà, naturalmente". La maggior parte degli abitanti di Tampa tollera la presenza degli strip club, ma c'è un confine da non superare: nessuno infatti vuole che la città si trasformi in una "capitale della prostituzione".