Firenze, (TMNews) - Nel giorno di San Lorenzo, co-patrono della città di Firenze via Martelli torna ai fiorentini e ai turisti: la strada che inizia da piazza del Duomo, proprio davanti al Battistero, viene restituita alla città dopo una serie di lavori inclusa la nuova pavimentazione e l'installazione dei cassonetti interrati per la differenziata nel centro storico. Il caos che regnava in questa strada, quando, ancora tre anni fa era invasa dagli autobus, è ormai solo un lontano ricordo.Il sindaco Matteo Renzi, dopo il taglio del nastro, spiega i vantaggi della risistemazione stradale."Via Martelli è ora è cambiata: adesso con la pietra i fiorentini possono passeggiare nel cuore dell'area pedonale".La nuova via Martelli è resa possibile dai cassonetti interrati; il presidente di Quadrifoglio Spa Giorgio Moretti"Questa è una novità: da settembre si potrà fare smaltire anche l'organico".