Napoli, (TMNews) - Una tenda davanti all'ingresso principale della della Fiat di Pomigliano e un presidio di operai degli stabilimenti di Pomigliano e Mirafiori per richiamare l'attenzione dei lavoratori della newco Fabbrica Italia. A spiegare le ragioni di questa protesta Domenico Mignano dei Cobas. "Questa tenda è simbolo di unità tra lo stabilimento di Mirafiori e di Pomigliano, perchè da soli si perde contro Marchionne, ma l'unità di tutte le fabbriche Fiat. Abbiamo un compito smascherare il piano Marchione che si è visto che è un piano fallito un piano truffa".I manifestanti propongono di "rilanciare la lotta per la drastica riduzione dell'orario di lavoro a parità di salario e criticano duramente la progressiva riduzione della produzione come spiega Vincenzo Caliendo dei cobas Mirafiori. "Noi crediamo che se le cose continueranno in questo senso gli stabilimenti sono destimanti a fare una brutta fine".